Il Brunello

Il Sangiovese Grosso è la base del Brunello, un vino talmente famoso da divenire un brand: visivamente limpido, brillante, di colore granato vivace, ha profumo intenso, persistente, dai sentori di sottobosco, legno aromatico, al gusto ha corpo elegante ed armonico, nerbo e razza. La qualità del Brunello di Montalcino nasce in vigna, grazie a un meticoloso lavoro manuale, dalla potatura secca alla scelta del germoglio più idoneo, dal contenimento della vegetazione al diradamento dei grappoli, operazioni finalizzate a produrre e selezionare i migliori frutti. Brunello è il nome che veniva dato localmente a Montalcino a quella che si credeva essere una varietà di uva. Nel 1879 la Commissione Ampelografica determinò che il Sangiovese e il Brunello erano la stessa varietà di uva. A Montalcino il nome Brunello si trasformò dunque nella designazione del vino prodotto in purezza da uve Sangiovese Grosso.